Thrane

Silver_flame.jpg

Il Thrane è stata la prima e unica nazione ad instaurare una teologia: è governata dal Custode della Fiamma e dal concilio dei Cardinali, presidiato da Krozen. Ciò la rende fondamentalmente differente da tutte le altre nazioni, a partire dal fatto che quasi tutta la popolazione è composta da fedeli della Fiamma Argentea. Gli eccessi di fervore religioso si sono placati rispetto a decenni fa, ma di certo nel Thrane l’ardore per la Fiamma Argentea è più acceso che mai.

Città

Flamekeep sorge su un isola nella sponda occidentale dello Scions Sound ed è il centro spirituale della chiesa della Fiamma Argentea.
Sigilstar è il centro del commercio nel Thrane. L’atmosfera è molto più liberale rispetto a quella che si respira nel resto del Thrane.
La città di Thaliost è stata conquistata dal Thrane decenni fa e sembra che la nazione non voglia sapere di abbandonarla.

Avventurieri e relazioni con l’icona

Ovviamente la nazione fa affidamento solo su persone devote alla Fiamma Argentea. La recente apertura al reclutamento di warforged senza che questi si convertano forzatamente alla religione fa sperare in un’apertura.

Alleati

Da qualche tempo è stato stretto un patto di alleanza con il Breland che sembra reggere molto bene. Per il resto, vista la parziale chiusura verso tutti i non fedeli della Fiamma Argentea, non sembra avere altre alleanze importanti.

Nemici

L’astio nei confronti dell’Aundair dopo aver conquistato la città di Thaliost non accenna a diminuire e le due nazioni si odiano. Il Karrnath con le sue armate di non-morti non è degno di calcare il suolo del Khorvaire, così come l’ordine dell’Artiglio di Smeraldo, composto da fedeli del Sangue di Vol.

Storia

In teoria c’è una famiglia reale nel Thrane, la cui discendente è la principessa Diani ir’Wynarn, ma è più che altro un ruolo di facciata, in quanto non ha alcun potere, se non quello che deriva della sua ricchezza e dal suo status. Da quando è stata instaurata la teocrazia il Thrane ha sempre combattuto per motivi religiosi, con l’ultima sortita dei Messaggeri.
Attualmente il fervore religioso che ha animato la nazione si è un po’ calmato, anche grazie al lavoro di moderazione da parte del Custode della Fiamma Tagor Ma ormai è molto vecchio e non si sa di preciso quando la Fiamma lo abbandonerà.

Il vero pericolo

Tutto andrà bene a meno che il Custode della Fiamma sia annientato cosicchè le forze che tengono a bada un male enorme verranno a meno. Allora il Khorvaire sarà spacciato.

Thrane

La splendente nazione dell'Est Guolfo Guolfo