Fiamma

Silver_flame_4th_edition.jpg

La divinità legale buona chiamata la Fiamma Argentea è una forza astratta e disincarnata strettamente associata a una donna che un tempo era mortale, chiamata Tira Miron. Tira è ora immortale (ed è conosciuta come la Voce della Fiamma Argentea) e funge da intermediaria tra la Fiamma Argentea sacra e i mortali, i quali non raggiungeranno mai una purezza sufficiente da riuscire a comunicare con la Fiamma Argentea direttamente. La Chiesa della Fiamma Argentea è dedita alla protezione della gente comune dalle forze soprannaturali del male, e quindi attrae molti paladini tra le sue fila.
La Fiamma Argentea conferisce accesso ai domini del Bene, dell’Esorcismo, della Legge e della Protezione. L’arma preferita della divinità è l’arco lungo e quella degli arcieri è una tradizione di vecchia data all’interno della chiesa.

Fiamma

La splendente nazione dell'Est Guolfo Guolfo