Lhesh Haruuc

Il generale a capo della coalizione di tribù goblinoidi.

Description:

Maschio Hobgoblin

Aspetto
Alto più di due metri e dall’aspetto massiccio, ha la carnagione rossa scura e svariate cicatrici per tutto il corpo.

Maniere
Presenza intimidatoria e cervello di un’esperto stratega. Tende a parlare con voce bassa e con un tono minaccioso.

Bio:

Ha speso la maggior parte della sua vita a mantenere unite le trubù e la cultura goblinoidi insieme, sognando di fondare un nuovo Impero Dhakaani. Dalle radici umili, Haruuc è salito fino a diventare il Lhesh (che si può tradurre “re” o “signore della guerra”) della nuova nazione, Darguun.

In gioventù sentì la storia di Jhazaal Dhakaan. In principio era scettico sull’idea di un impero potente e perfettamente funzionante gestito solo da goblinoidi. Trascorse la sua infanzia nello squallore e tutti i goblin che vedeva o finivano uccisi da qualcuno delle altre razze o sotto il controllo di questi. Come molti, era sdegnato da questo comportamento, ma lo accettava come il fato della sua razza. La notte in cui ascoltò la storia della Regina-Bardo si addormentò di fronte al fuoco, sulla nuda terra. Al risveglio si ricordò del suo sogno: era seduto in cima a una montagna, una corona di fuoco in testa, che sovrastava un’armata infinita di goblinoidi. Da allora, Haruuc ha speso ogni giorno a raggiungere la cima di quel monte, uccidendo, invadendo e soggiogando chiunque glielo impedisse.

Il titolo completo è Lhesh Haruuc Sharaat’kor (Signore della Guerra Haruuc dalla Lama Scarlatta). Khar Mar’bost (la Casa Rossa) al centro di Rhukaan Drall è il suo palazzo.

Lhesh Haruuc

La splendente nazione dell'Est Guolfo Guolfo